.st0{fill:#FFFFFF;}

Se il contenuto è buono, te lo dicono loro 

 Luglio 13, 2020

Scritto da  Marco Munich

Non permettere al tuo pubblico di decidere se un contenuto è buono oppure no, è il più grande degli errori (e tra i più comuni). Il motivo è che ti mette in uno spazio di presunzione, di chi pensa di sapere di cosa hanno bisogno le persone.

Per farti capire, ti faccio un esempio. Immagina che uno stadio sia il tuo mercato. Quando ti trovi dentro lo stadio, dovresti vedere le cose da stare sugli spalti, invece che a centro campo. Questo perché stando al centro è come se fossi “dentro al mercato”, quindi vedi tutto gigante e non da distante.

Se fossi sugli spalti invece, vedresti il quadro completo. Questa è una cosa fondamentale per un imprenditore. Ignorare i commenti delle persone e le interazioni sui tuoi contenuti è quindi sbagliato, perché poi ti porta ad avere pensieri del tipo

“Questo mercato è saturo”

“Il pubblico non capisce”

Si finisce quindi col credere che è sempre colpa degli altri, mai di chi ha pubblicato il contenuto.

È importante spersonalizzarsi

In un campo come il counseling, dove si mette l’ascolto come servizio principale per le persone, non puoi non ascoltare il mercato. Se capita, bisogna però capire che si sta andando verso una direzione di “non ascolto” e dotarsi di quegli strumenti che servono ad ascoltare il pubblico (strumenti che magari richiedono un parere esterno come quello del consulente marketing).

Io ti consiglio però innanzitutto di metterti nelle condizioni di ascoltare e chiamare un consulente marketing solo dopo aver messo in atto tutto ciò che è necessario fare. Se ad esempio pubblichi un video, ma non hai interazioni, vuol dire che c’è qualcosa da rivedere nel tuo modo di comunicare.

Poniti quindi la domanda

“Cosa posso aver sbagliato riguardo alle argomentazioni?”

Ascoltare è tutto

Io sono convinto che sia il contenuto a comandare tutto, non la grafica o avere un sito funzionale. È importante iniziare a parlare di ciò che si pensa sia giusto e, in base alla reazione delle persone, capire se queste ti seguono o meno.

In questo modo puoi cambiare o meno le tue argomentazioni e, successivamente, fare leva su queste e inserire passo dopo passo il tuo servizio. Evita invece di partire subito parlando del tuo prodotto, altrimenti suona subito come un “voler vendere”.

L’ascolto è tutto ed è importante non solo quando sei con il cliente, ma anche nel web, per costruirsi una presenza online. A questo proposito ti invito a dare un’occhiata al mio corso in quattro video lezioni per la creazione del messaggio autentico.

Questo ti aiuterà a costruire 16 argomentazioni che ti serviranno per cominciare a scrivere contenuti o fare video con un messaggio autentico che proviene da te in maniera spontanea e con il tuo stile.

In conclusione:

Ti consiglio quindi di ascoltare sempre il tuo pubblico e di utilizzare le interazioni per capire di cosa ha bisogno. Solo così potrai creare un messaggio autentico che non sarà mai perfetto, ma potrà essere migliorato di volta in volta adattandolo ai tempi che corrono.

Un abbraccio, a presto!

Creazione Messaggio Autentico - Marco Munich Consulente Marketing per Coach, Operatori Olistici e Terapeuti
Per informazioni sul percorso, clicca nell’immagine

Se ti risuona e vuoi sviluppare il tuo Messaggio…

Considera di iniziare un percorso con me attraverso 3 mesi di lavoro per la Creazione del tuo Messaggio Autentico.

Si tratta di 4 Video Lezioni + Bonus dedicate a Coach e Counselor e Terapeuti che desiderano creare una presenza online autentica, attraverso un messaggio chiaroche venga dal cuorerispettando il proprio tono di voce.

Se è qualcosa che ti risuona e desideri avere più informazioni, vai qui

Facebook Comments

Marco Munich


In un mondo in cui il "vendere" arriva prima dell'aiutare, è diventato difficile per chi, come te, si dedica agli altri per vocazione... Marco Munich è un consulente marketing che, attraverso un marketing etico ed estremamente personalizzato, aiuta Life Coach, Counselor e Professionisti dell’olistico a creare contenuti intuitivi, che arrivano al cuore delle persone, raggiungendole nel loro spazio.

>