fbpx

Divertirsi quando crei contenuti

Quando crei contenuti pensa solo a divertirti.

Una delle domande che mi arrivano spesso nella mia attività, riguarda il “cosa bisogna pubblicare”.

Questa domanda però è legata alla necessità di vendere e ad uno spazio del bisogno, dove noi non facciamo le cose perché ci vengono spontanee, ma perché vogliamo un determinato risultato.

Questa purtroppo è la strada con cui a poco a poco si rinuncia a far vedere sé stessi, per mostrare, invece, quel lato di noi che vuole “ricevere un premio”.

È la strada per “vendere l’anima” che molti non si rendono conto di aver già intrapreso, a tal punto che, oltre a non rendersene conto, la difendono a spada tratta.

Hacker binary attack code. Made with Canon 5d Mark III and analog vintage lens, Leica APO Macro Elmarit-R 2.8 100mm (Year: 1993)
Photo by Markus Spiske on Unsplash

Lascia che le parole fluiscano

Tante volte infatti capita che continuiamo a ripetere quello che dicono le altre persone solo perché abbiamo visto che hanno successo. Il mio consiglio è invece di tornare a divertirti quando crei contenuti e di farlo perché ti piace parlare di quel determinato argomento e senti il bisogno di farlo capire alle persone.

Fai in modo che quello che fai ti venga naturale e non sia parte di una strategia. E quando parlo di divertirti, lo dico nel vero senso della parola. Quando fai un video, ad esempio, il tuo scopo deve essere semplicemente quello di dare un messaggio e lasciare che le parole fluiscano da sole, a volte senza neanche avere una tematica principale.

Qualsiasi cosa tu dica, le persone vedranno quello che serve. A volte mi capita quindi

  • Che le persone mi dicano che gli è piaciuto quello che ho pubblicato per vari motivi
  • Oppure che mi dicano che non ho capito niente

A volte ho la sensazione che queste persone stiano parlando con loro stesse e che continuino a puntare il dito verso l’esterno. È come se fosse uno specchio: uno guarda te come se gli stessi creando il problema, mentre in realtà sta guardando sé stesso.

Questo è l’effetto quasi naturale che scaturisce dal contenuto autentico. Quando tu sprigioni energia che viene dalla tua parte più autentica, la conseguenza è che tu “fai molto casino”, non in termini negativi, ma in termini di ciò che risuona nelle persone.

Può capitare quindi che ciò che dici risuoni

  • Dal lato positivo, cioè dell’aiuto che puoi dare
  • Oppure dal lato negativo, di quello che le persone non vogliono vedere

Questo è il potere del modo di comunicare autentico.

Parla perché ti piace, non perché devi

Quando comunichi dal tuo centro, e dici cose che senti veramente, cerca di trovare quello spazio dentro di te che si diverte. La prima domanda che ti dovresti porre è

Di cosa mi piace parlare?

Comincia da qui per costruire il tuo pubblico e non dare retta ai consulenti marketing che ti dicono che un business basato su ciò che ti piace non funzionerà mai. Questo è assolutamente sbagliato perché, se è vero che trovare l’angolo giusto all’interno di un mercato ti fa guadagnare, al tempo stesso ti fa sacrificare la tua persona.

In questo modo a lungo andare ti ritroverai pieno di soldi ma triste fisicamente. Il nostro corpo non è legato a quello che vuole la società: il fatto che qualcuno riesca a fare dei soldi trovando un argomento di cui è giusto parlare è socialmente accettato, ma se quell’argomento non è il tuo non c’è niente da fare.

In conclusione:

Lascia fluire e parti dal divertimento, da ciò che ti dà energia. A questo proposito io ti invito come sempre a dare un’occhiata al percorso che realizzo mensilmente per la creazione del messaggio autentico.

Questo è dedicato a tutte le persone che vogliono iniziare divertendosi, imparando a parlare di contenuti che provengono dal proprio spazio, e senza doversi domandare ogni volta cosa è giusto pubblicare.

Durante il percorso si parla di come trovare dei pilastri, cioè delle argomentazioni di base attorno cui far ruotare tutti i propri contenuti. Se hai bisogno di informazioni più precise sul percorso puoi cliccare a questo link, oppure scrivermi e sarò felice di rispondere alle tue domande.

A presto!

Ciao, mi chiamo Marco Munich e sono un consulente Marketing.⁣

Aiuto Coach, Counselor, Operatori Olistici e Terapeuti a:

  • Comprendere come la vita ti ha preparato ad essere un mentore per gli altri
  • Creare contenuto Autentico e Intuitivo
  • Arrivare al cuore di chi ti legge o ascolta
  • Raggiungere le persone nel loro spazio, a modo tuo

In quale situazione ti trovi ora?

“Non riesco ad attrarre clienti”

“Sto iniziando ma non so come muovermi”

“Sono nel settore da un pò ma non arrivano risultati”


Nei miei contenuti, tratto argomenti di questo tipo: 

  • Come creare un Marketing Autentico, che arrivi al cuore di chi ti ascolta o legge
  • Essere sé stessi senza vergogna, quando si creano contenuti
  • Come creare contenuti ricchi di personalità
  • Come scegliere la nicchia nel Counseling, nel Coaching e nel Settore Olistico
  • Come iniziare a muoversi se sei appena entrato nel settore Olistico o Coaching
  • Come capire cosa pubblicare, quando non hai ispirazione 
  • Come iniziare a lavorare, anche senza sito web
  • Come non Sentirsi disonesti quando si fa marketing
  • Come attrarre clienti, quando non ne hai
  • Come capire su cosa focalizzarsi per non buttare energie
  • Come sentirsi più fiduciosi, quando ti devi mostrarti nel mercato
  • Comprendere che le “Strategie” tipo il “Funnel Marketing”, sono inutili nel settore olistico.

Se desideri saperne di più su tutto questo, ti consiglio di dare un’occhiata al mio canale YouTube: https://bit.ly/2TzYs2z 


Offerte: https://marcomunich.com/offerte/

Blog: https://marcomunich.com/blog/

Podcast: https://marcomunich.com/podcast/

Se quello che dico ti risuona, considera di fare quattro chiacchiere con me

Facebook Comments

Potrebbe piacerti anche...

Iniziare a fare i primi Video: Il potere di azioni casuali, ma consistenti.

Evita di farti scrivere i contenuti da altri


Se quello che scrivo ti risuona
Ricevi un mio articolo ogni 2 settimane via mail!

>