fbpx

Saper valutare le cose e aver una propria opinione

(POCHI COACH LO FANNO)

Al giorno d’oggi se non si possiede una determinata skill, la si può facilmente acquisire spendendo meno di €500 o addirittura in maniera gratuita. Questo accade perché l’informazione, specialmente quella online, è diventata estremamente accessibile, e navigando in internet è possibile avere a disposizione una grande quantità di contenuti da scaricare.

Noi siamo quindi in grado di apprendere una skill, almeno per quello che riguarda la teoria, senza dover spendere molto. Man mano che aumenta la conoscenza però sono aumentate anche le aspettative. Bisogna quindi avere più skill e una di queste è la capacità di avere la tua opinione.

Questa si traduce nel sapere valutare le situazioni, cioè ad esempio saper decidere dove è necessario seguire la prassi e dove invece si può rompere le regole o anche andare dritti al punto.

Questa capacità di discernimento delle situazioni per il cliente è diventata il metro per valutare la tua bravura. Se prima per svolgere il nostro lavoro bastava quindi sapere solo determinate cose, ora questo non basta più.

Saper valutare significa saper creare divisione

Il saper valutare ad esempio riguarda

  • Saper capire dove siamo, qual è la situazione attuale del mercato…
  • Scegliere cosa è giusto dire e cosa no in determinate situazioni

Se sei capace di saper valutare le situazioni, significa che sei in grado di non agire sempre seguendo la prassi, ma puoi anche all’occorrenza “gettare via il manuale delle istruzioni”.

Tu come coach devi quindi avere una tua opinione.

Spesso mi capita di vedere che le opinioni degli altri siano solo delle frasi fatte, qualcosa che è giusto dire e basta. Quando un coach invece è sè stesso si sente, perché c’è una spinta verso la polarizzazione.

Quello che un coach dice insomma, divide il pubblico. Ci saranno quindi persone che approvano ciò che dice e altre che invece non sopportano le sue opinioni e lo dimostreranno con critiche o commenti negativi.

Per un life coach o comunque per chi lavora in questo settore, diventa quindi importantissimo liberarsi dalla paura del giudizio altrui, poiché è inevitabile che qualcuno ti dica o scriva qualcosa di brutto.

Succederà sicuramente e tu non ci puoi fare nulla, quindi è inutile pensare di poter assumere un comportamento tale che ti metta al riparo dalle critiche. Andando oltre, se riceverai delle critiche è addirittura un bene, perché è la dimostrazione che sei andato a colpire delle persone che in questo momento, per il loro vissuto, non riescono a portare a compimento un determinato percorso, e quindi per reazione vedono in te solo qualcosa di negativo e ti attaccano.

In conclusione:

Il saper valutare è quindi un aspetto estremamente importante nel nostro lavoro e non  va sottovalutato. Naturalmente non riguarda le situazioni dove semplicemente basta schierarsi a favore o contro qualcosa.

Quando invece è in gioco un argomento in cui tu puoi andare a scardinare dei punti che non tutti sono in grado di comprendere e magari aprire porte che le persone non vogliono vedere, allora questo è sicuramente un qualcosa di cui tu devi parlare.

A presto!

Marco Munich

In un mondo in cui il "vendere" arriva prima dell'aiutare, è diventato difficile per chi, come te, si dedica agli altri per vocazione... Marco Munich è un Imprenditore che, attraverso un marketing etico ed estremamente personalizzato, aiuta Life Coach, Counselor e Professionisti dell’olistico a risuonare nella mente del loro potenziale cliente, rimanendo centrati su sè stessi, senza quel senso di "disonestà".

>