• Home
  • |
  • Blog
  • |
  • Chi lavora nel Counseling e Nel Coaching, spesso soffre di Delirio Messianico.

Chi lavora nel Counseling e Nel Coaching, spesso soffre di Delirio Messianico.

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Chi lavora nel Counseling e Nel Coaching, spesso soffre di Delirio Messianico.

Last updated on Settembre 27, 2022

Delirio Messianico Marco Munich Marketing Olistico

Spesso vedo nei consulenti olistici e in chi “vuole aiutare” una sorta di “follia dell’aiuto”, quella “smania” di volere a tutti i costi risolvere la vita alle persone e di cambiargliela.

Questo però secondo me nasconde la voglia di gonfiare il portafoglio.

Si tratta di una cosa che noto non solo nel coaching e nel counseling (o comunque in chi lavora nell’ambito dell’aiuto), ma più in generale nell’imprenditoria.

C’è proprio la costante consapevolezza che è “solo attraverso il valore che si guadagna“.

Il successo arriva dopo, non prima

È come se, le persone che vogliono guadagnare e quelle che vogliono realmente aiutare, si trovassero sullo stesso “treno”…

Il risultato è che tu non puoi sapere chi sono gli uni e gli altri.

Ḕ vero che tante persone entrano nel mercato proprio con questa immagine di avere tanti clienti e di fare un sacco di sedute attraverso cui guadagneranno, dietro però non c’è la reale voglia di aiutare queste persone, quindi tutte le azioni che fanno vanno nella direzione del fare soldi, anche se loro dicono che stanno aiutando.

Creazione Messaggio Autentico - Percorso Online per comunicare in modo autentico

Prima ci si sporca le mani.

Chi agisce in questo modo non sa che prima di poter guadagnare c’è la gavetta, bisogna contattare direttamente le persone, “sporcarsi le mani”… Non bisogna quindi essere subito allineato con quella immagine che tu hai.

Questa dovrà essere infatti una conseguenza, non qualcosa che tu hai creato prima in base a delle azioni strategicamente preparate. Questo è importante perché mi capita spesso di notare che questo modo di fare è mascherato ma io lo noto subito nella narrativa di chi parla o comunica con me.

E la cosa più grave è che speso si porta dietro il messaggio tra le righe

Dimmi quello che devo fare per raggiungere questa cosa, perché io devo assolutamente arrivare al successo”.

Il successo è una conseguenza.

Purtroppo spesso ci si dimentica (o addirittura non si sa) che il successo è tutta una conseguenza, che accade col tempo. L’unica cosa che puoi fare è riconsiderare il tutto, distaccandoti dal denaro e dal successo che abbiamo immaginato. Solo in questo modo possiamo realisticamente aiutare le persone.

Al tempo stesso però non devi distaccarti del tutto da quella immagine perché alla fine sai che è attraverso l’aiuto che il successo arriva.

In conclusione:

Se tu sei ti trovi in una situazione in cui non ti arriva un flusso di denaro costante, ma senti che comunque vuoi aiutare le persone, allora questo è il canale giusto.

Questo ti permette di continuare a creare contenuti nonostante tu al momento non abbia entrate.

Stando in questa situazione tu sai che comunque con quello che stai facendo stai aiutando le persone.

Nel caso tu senta che le cose non funzionano e decidi di provare altro, allora questa è la conferma che in realtà aiutare le persone non ti interessa.

“Il successo arriva attraverso l’aiuto, ma aiutando ti dimenticherai del successo”.

Spero di esserti stato di aiuto, un abbraccio!

Chi sono

In un mondo in cui il "vendere" arriva prima dell'aiutare, è diventato difficile per chi, come te, si dedica agli altri per vocazione...

Marco Munich è un consulente marketing che, attraverso un marketing etico ed estremamente personalizzato, aiuta Life Coach, Counselor e Professionisti dell’olistico a creare contenuti intuitivi, che arrivano al cuore delle persone, raggiungendole nel loro spazio.

>